Se non visualizzi correttamente questa email, leggi la versione online
hypertension

Newsletter n. 74
28 maggio 2013
spacerspacerspacer

Tra lo scrivere e il pubblicare c'è di mezzo...

La storia di John Sudbø, di Andrew Wakefield, di Jonathan Lehrer e di Marc Hauser: alfieri di una scienza (con la esse minuscola) che non solo è incapace di vigilare su sé stessa, ma prepara il terreno a frodi e malpractice di ogni genere premiando la quantità e non la qualità. Il problema del conflitto di interessi degli autori, dei possibili condizionamenti dei revisori e della cosiddetta salami-science. I dati non compiacenti nascosti e i "cattivi trial" e lo scopo ambizioso della bibliometria di misurare l'immisurabile, cioè la qualità dell'attività scientifica di un ricercatore.
Se ne parlerà al 44° Congresso ANMCO, venerdì 31 maggio alle 8 e mezza: chi presto comincia è a metà dell'opera... continua »

Sindromi coronariche acute - Libro di Stefano Savonitto

Il paradosso del sale

Mentre prendono piede le politiche sanitarie per ridurre il consumo di sale, continua la querelle scientifica sulla corretta quantità di sale da assumere con la dieta. L'Institute of Medicine of the National Academies USA ha pubblicato un rapporto di oltre 100 pagine secondo cui ridurre eccessivamente l'apporto di sale potrebbe non fare bene. Un editoriale del Lancet conclude che bisogna essere cauti nel trarre delle conclusioni. Ma a conti fatti, il sale è un amico o un nemico della salute?
La parola a Luigi Palmieri dell'Osservatorio epidemiologico cardiovascolare dell'Istituto Superiore di Sanità. continua »

L'arte del risparmio in Cardiologia

In tempi di crisi economica, l'atto prescrittivo - anche in un iperteso di I grado - deve essere accompagnato da un'attenta valutazione della compatibilità economica della scelta. Sul Giornale Italiano di Cardiologia Fulvio Camerini e Stefano Palcic offrono un'interessante riflessione sul costo della terapia antipertensiva. "Il medico è tenuto a ricercare il massimo beneficio con il minimo rischio per il paziente, avendo sempre presente anche la compatibilità economica delle sue scelte e non dimenticando che scelte non oculate o irrazionali sottraggono risorse laddove sono necessarie." continua »

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno

Convegno sui disturbi respiratori nel sonno e le patologie cardiovascolari

All'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, l'11 e 12 giugno si terrà un corso ECM dedicato alle apnee ostruttive del sonno: "I disturbi respiratori nel sonno e patologie cardiovascolari: nuove evidenze scientifiche".
Questi disturbi respiratori sono ufficialmente riconosciuti come un fattore di rischio non trascurabile per patologie quali ipertensione arteriosa, fibrillazione atriale, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco e ictus, ma rappresentano ancora un'epidemia sommersa. continua »

spacer spacer spacer
 

Produzione e realizzazione: Il Pensiero Scientifico Editore & Think2it

Ricevi questa email perchè sei iscritto alla mailing list sul sito Hypertension.it. Per non ricevere più questa newsletter è sufficiente scriverci via e-mail