Newsletter n. 69

Scritto il 31 luglio 2012 da Redazione in Newsletter



Come sta il cuore degli italiani?

La prevalenza dell’ipertensione arteriosa è in leggero calo, con una diminuzione più evidente nelle donne. L’obesità invece è in aumento e si continua a consumare troppo sale. In sintesi, siamo sulla strada delle reversibilità dei fattori di rischio cardiovascolari. Però c’è ancora molto da fare, a partire dalle scorrette abitudini alimentari a tavola, commenta Simona Giampaoli. La dieta mediterranea protegge la nostra salute, ma deve essere cambiata in alcuni punti. continua »

dieta_mediterranea ai tempi della crisi

Fotografare la compliance nella real life

Uno dei principali ostacoli da superare nella prevenzione cardiovascolare è la bassa compliance alla terapia antipertensiva. Per avere una misura reale del problema possono essere di grande utilità i registri nazionali che raccolgono i dati del Sistema sanitario nazionale sui farmaci di classe A e sulla copertura farmaceutica dei pazienti nel corso degli anni (età del paziente, genere, ospedalizzazioni per varie cause, durata e rinnovo della prescrizione terapeutica). In un’intervista video Giuseppe Mancia descrive i risultati raggiunti con il Registro amministrativo della Regione Lombardia.
continua »

La nuova Nota 13 per un miglior rapporto rischio-beneficio

Continua il dibattito sul consumo di statine in Italia secondo appropriatezza e sulla nuova Nota 13 AIFA. Dopo aver ascoltato il commento di Alessandro Battaggia, medico di medicina generale di Verona, leggiamo sul Giornale Italiano di Cardiologia il punto di vista di Pierfranco Terrosu, cardiologo di Sassari. Graduando l’intensità dell’intervento farmacologico in base al livello di rischio, la normativa sulla rimborsabilità delle statine dovrebbe ottimizzare il rapporto rischio-beneficio e garantire una prevenzione efficace degli eventi coronarici e cerebrali… continua »

Leave a Reply


© 2017 Hypertension.it | Tutto sull'ipertensione e le malattie cardiovascolari. Tutti i diritti riservati. Realizzato da Il Pensiero Scientifico Editore & Think2it