Appropriatezza secondo legge? Mah!

Scritto il 15 gennaio 2012 da Redazione in Dai congressi e dalle riviste, Interviste

Intervista Mauro Venegoni, Centro Regionale di Farmacovigilanza, Regione Lombardia.

Nel 2009 la Regione Lazio aveva pubblicato un Decreto sulla promozione dell’appropriatezza nelle dislipidemie. Un decreto è sufficiente per garantire un uso razionale dei farmaci? In un momento di crisi economica e finanziaria come prevenire gli sprechi scegliendo la soluzione migliore per i pazienti? L’audit è un ingrediente basilare o secondario per l’appropriatezza dell’assistenza sanitaria?

Bibliografia
– Regione Lazio. Decreto del Presidente in qualità di Commissario ad acta 2 luglio 2009 n. 45. “Promozione dell’appropriatezza diagnostica e terapeutica nelle dislipidemie e dei farmaci equivalenti nelle classi C10AA e C10BA degli inibitori del HGM-CoA Reduttasi singoli o in associazione”. In suppl. ord. n. 135 al BUR Lazio n. 29 del 7 agosto 2009.
– Kirchmayer U, Bauleo L, Di Martino M, et al. Uso di statine in prevenzione secondaria: valutazione dell’impatto delle linee di indirizzo nella Regione Lazio. XX Seminario nazionale “La valutazione dell’uso e della sicurezza dei farmaci: esperienze in Italia, ISS, Roma 12-13 dicembre 2011.

Leave a Reply


© 2017 Hypertension.it | Tutto sull'ipertensione e le malattie cardiovascolari. Tutti i diritti riservati. Realizzato da Il Pensiero Scientifico Editore & Think2it