D

Scritto il 19 gennaio 2009 da Redazione in Glossario

Defibrillazione

D’elettricità si muore, d’accordo, ma si vive pure. La defibrillazione è la tecnica con cui una o più scariche elettriche sul torace riportano un cuore che ha perso il senso del ritmo a più miti consigli. Il disturbo del ritmo più grave (potenzialmente mortale) e più comune è la fibrillazione ventricolare (ecco la ragione del nome).
Il defibrillatore (l’apparecchiatura) ha un monitor col quale s’identifica l’aritmia pericolosa, due piastre da applicare sul torace della persona e un sistema di batterie che permettono di defibrillare anche lontano da una presa di corrente, in qualunque posto.
La defibrillazione, chiamata anche cardioversione, viene eseguita per trattare diversi tipi di aritmia.

Leave a Reply


© 2017 Hypertension.it | Tutto sull'ipertensione e le malattie cardiovascolari. Tutti i diritti riservati. Realizzato da Il Pensiero Scientifico Editore & Think2it